Riportiamo di seguito le misure più importanti introdotte con il nuovo DPCM in vigore dal 15 giugno … Oggi in Gazzetta il DPCM 11 giugno 2020 che autorizza la ripresa di ulteriori attività a partire dal 15 giugno 2020: le nuove regole sono valide dal 15 giugno al 14 luglio. Tuttavia per gli spostamenti fuori dalla zona Schengen e dall’UE si dovrà aspettare il 30 giugno a meno che non siano giustificati da comprovati motivi di salute, lavoro, estrema urgenza e necessità. Per quanto riguarda i bambini e i ragazzi, dal 15 giugno si può tirare un sospiro di sollievo: lunedì è la data fissata dal governo per la partenza dei centri estivi 2020 anche per quelli dedicati ai bambini tra gli 0 e i 3 anni, cosa molto attesa dai genitori. Intervista a Sergio Givone. Il premier Giuseppe Conte ha firmato il Dpcm 11 giugno 2020 che autorizza la ripresa di ulteriori attività nella cosiddetta Fase 3 dell’emergenza sanitaria Covid. Il premier Conte ha firmato il nuovo DPCM con le linee guida per le attività che apriranno a partire da lunedì 15 giugno 2020.Rispetto alle anticipazioni degli scorsi giorni il Governo ha scelto la linea della … (20G00069) (GU Serie Generale n.150 del 15-06-2020) Come anticipato ieri sera dal premier Conte , infatti, … del 11.06.2020 e dall’ultima ordinanza di Regione Lombardia precisando che le misure di contenimento di seguito specificate si applicano dal 15 giugno 2020 e restano in vigore fino al 14 luglio 2020.. La circolare completa a questo link. Lasciando da parte il dpcm e passando alle disposizioni degli altri Stati, dal 15 giugno si può fare viaggi all’estero, con la riapertura di alcune frontiere dei Paesi dell’Unione Europea senza quarantena per il coronavirus: Francia e Svizzera da lunedì 15 giugno danno il via libera all’entrata degli italiani sul loro territorio, mentre la Grecia lo farà in modo graduale con diversi step fino alla fine del mese (qui il nostro approfondimento sui viaggi in UE). Restano valide le disposizioni entrate lo scorso 3 giugno, quindi possibilità di muoversi liberamente da e verso Stati membri dell’UE, Stati parte dell’accordo di Schengen, Regno Unito, Andorra e Principato di Monaco, Repubblica di San Marino e Stato della Città del Vaticano. DPCM Conte 11 giugno 2020, Fase 3: nuove riaperture dal 15 giugno.. Il nuovo decreto è stato approvato dal Consiglio dei Ministri dell’11 giugno 2020 ed è stato presentato dal Premier Giuseppe Conte in conferenza stampa. relativi a imposte e contributi, ai sensi dell'articolo 1, comma 5, del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241. Maeci. Autorizzazione 2) i parchi e le aree giochi sono aperti a tutti, anche ai minori della fascia 0-3 anni. Le misure, che aggiornano e sostituiscono quelle dell’ultimo DPCM, valgono dal 15 giugno al 14 luglio, ma per alcune attività sono indicate date diverse. Quando esce il testo definitivo del nuovo Dpcm di Natale. Dopo i centri estetici è la volta dei centri benessere, s.p.a. e centri termali. Riguardano: Linee guida per la riapertura delle Attività Economiche, Produttive e Ricreative della Conferenza delle Regioni e delle province autonome del 14 luglio 2020. Nuove attività riapriranno dal 15 giugno, ma il calendario della ripartenza è strutturato in più date.. Da oggi, 12 giugno… Consigliati metodi di prenotazioni online per evitare gli assembramenti e il rispetto della massima igiene. Non passeremo l’estate senza le mascherine: dal 15 giugno resta l’obbligo di indossarle nei luoghi chiusi accessibili al pubblico, come ad esempio nei negozi, sui mezzi pubblici e ovunque non sia possibile rispettare la distanza di sicurezza di almeno 1 metro. Gli ambienti dovranno essere sanificati e sono obbligatori i distributori di gel igienizzante. Maeci. Dal 15 giugno possono riaprire anche i circoli culturali e ricreativi, anche per queste realtà sono state stabilite delle regole. NUOVO DPCM DAL 15 GIUGNO OK A SPETTACOLI MUSICALI! Ilreporter.it è il sito d’informazione online de Il Reporter, il magazine free press che ogni mese fa conoscere storie, curiosità, tradizioni e personaggi della città. Le Regioni stanno però decidendo una partenza differenziata dei balli,  secondo dell’andamento del coronavirus sui territori. Money.it è una testata giornalistica a tema economico e finanziario. Notizie, cronaca, politica, cultura, tempo libero, eventi: raccontiamo Firenze ogni giorno, da oltre dieci anni. La Conferenza delle Regioni ha già stabilito le linee guida per la le discoteche (qui i dettagli): quando riapriranno si potrà ballare, ma solo negli spazi all’aperto delle discoteche, come giardini e terrazze, e mantenendo una distanza dalle altre persone di almeno 2 metri. Gli spettatori sono obbligati ad indossare la mascherina all’ingresso e per andare in bagno e i posti a sedere devono essere organizzati in modo da garantire il distanziamento sociale (massimo 200 spettatori al chiuso e 1000 all’aperto). I dati del bollettino della Regione sui contagi di Covid del 16 dicembre, Non ci sarà il passaggio anticipato in zona gialla per la Toscana: tutto rimandato al 20 dicembre, quando arriverà la nuova ordinanza, In arrivo nuove restrizioni. Il dpcm firmato l’11 giugno prevede l’apertura di queste attività su tutto il territorio nazionale dal 15 giugno, a patto che le Regioni abbiano prima accertato l’andamento della curva epidemiologica. Attesa per le parole del premier Conte, Il nuovo Dpcm del 3 dicembre proroga lo stop e ci si interroga su quando riapriranno le palestre: ma della riapertura se ne riparlerà nel 2021, Il filosofo Sergio Givone spiega perché, per vivere davvero la cultura, non bastano dirette streaming, visite virtuali e lezioni su Skype, Notizie, eventi, cultura, cosa fare a Firenze, Conferenza delle Regioni ha già stabilito le linee guida per la le discoteche (qui i dettagli), giocare le partite sui campi bisognerà aspettare, qui i dettagli su come scaricare l’applicazione sul proprio cellulare, qui il nostro approfondimento sui viaggi in UE, sito del governo è disponibile il testo in pdf, Contributo fondo perduto: come presentare istanza all’Agenzia delle Entrate, Ordinanza della Regione Toscana: no all’uso dei guanti, meglio lavarsi le mani, Covid Toscana: 489 nuovi casi. [email protected], Il Reporter Iscrizione registro stampa del Tribunale di Firenze N° 5579 del 17/05/2007, © Il Reporter | Tabloid società cooperativa | Riproduzione riservata | Iscr. per i bambini in età da nido o scuola dell’infanzia (da 0 a 5 anni), è consigliato un rapporto di un operatore, educatore o animatore ogni 5 bambini; per i bambini in età da scuola primaria (da 6 a 11 anni), è consigliato un rapporto di un operatore, educatore o animatore ogni 7 bambini; per gli adolescenti in età da scuola secondaria (da 12 a 17 anni), è consigliato un rapporto di un operatore, educatore o animatore ogni 10 adolescenti. Money.it srl a socio unico (Aut. Vediamo allora le ultime disposizioni su cosa cambia dal 15 giugno con la riapertura delle attività e cosa si può fare. Parma, 15 giugno 2020 prot. Le regioni potranno anticipare le aperture dei locali, ma seguendo l'andamento della curva epidemiologica. I provvedimenti che disciplinano la “FASE 3” sono il DPCM 11 giugno 2020 e l’Ordinanza di Regione Lombardia n. 566 del 12 giugno 2020, che integra le misure approvate dal citato DPCM. Dati e il bollettino del 16 dicembre, Toscana zona gialla, niente anticipo: resta zona arancione fino al 20 dicembre, Nuovo Dpcm di Natale 2020: quando esce il decreto e quando parla Conte, Palestre, quando la riapertura: ipotesi gennaio 2021. This website uses cookies to improve your experience while you navigate through the website. “A decorrere dal 15 giugno 2020 – si legge – è consentito lo svolgimento anche degli sport di contatto nelle Regioni e Province Autonome che abbiano preventivamente accertato, d’intesa con il Ministero … Il via libera a condizione che le singole Regioni accettino la compatibilità dell’attività con l’andamento della curva epidemiologica. Bozza Dpcm, ok agli sport di contatto. COVID-19: DPCM 11 GIUGNO 2020. Il provvedimento sostituisce il DPCM 17 maggio 2020, sebbene presenti diverse disposizioni (specie per i profili di nostro maggiore interesse) che si pongono in linea di continuità con quest’ultimo, e troverà applicazione dal 15 giugno e fino al 14 luglio 2020. Dpcm 11 giugno 2020: alcune delle misure in vigore dal 15 giugno. Nei giorni scorsi si era parlato di apertura delle discoteche già da lunedì 15 giugno, invece il Governo ha fatto retromarcia: via libera dal 14 luglio, quasi un mese in più. DPCM_20200611 Download. Nuovo decreto, identiche regole su quante persone possono viaggiare in auto. Il premier Giuseppe Conte ha firmato il DPCM 11 giugno 2020 che autorizza la ripresa di ulteriori attività lavorative. Invece si dovrà ancora aspettare per gli sport di contatto, come la pallavolo e il calcetto, ma ripartono gli appuntamenti nazionali di calcio. Quando riaprono i centri scommesse, le sale bingo e quelle delle slot machine dopo la chiusura forzata per l’emergenza coronavirus? Documento Feniarco/Associazioni Regionali Corali del 26 ottobre (scaricalo qui) a seguito del DPCM del 24 ottobre 2020.Documento congiunto Feniarco-Anbima del 13 giugno 2020 (scaricalo qui) e autodichiarazione (scaricala qui).Il DPCM del 13 ottobre 2020 … Dal 15 giugno 2020, detti spettacoli sono svolti con posti a sedere preassegnati e distanziati e a condizione che sia comunque assicurato il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro sia per il personale, sia per gli spettatori, Riaprono i cinema, ma le produzioni sono ferme: sul grande schermo rivedremo quindi le pellicole in programmazione nei mesi scorsi e subito prima del lockdown, oltre a qualche nuova uscita già prevista e slittata all’estate. LA SINTESI DEL GOVERNO SULLE NUOVE REGOLE DAL 15 GIUGNO:. MIUR. Il provvedimento, che sostituisce il DPCM 17 maggio 2020 e trova applicazione dal 15 giugno e fino al 14 luglio 2020, dispone l’apertura di nuove attività, come sale giochi, sale scommesse, sale bingo, centri … Linee guida riaperture del 15 giugno 2020: in attesa Dpcm di Conte, l'ok della Conferenza Stato-Regioni su regole cinema, teatri, centri estivi, discoteche Pure in questo caso la Conferenza delle Regioni ha stabilito delle limitazioni, come ad esempio la distanza di sicurezza tra i posti a sedere (ad eccezione delle persone conviventi) e anche tra gli artisti sul palco. A partire dal 15 giugno: Aprono i centri estivi anche per i bambini in età da 0-3 anni. Restano poi la distanza di sicurezza e l’obbligo delle mascherine nei luoghi al chiuso, accessibili al pubblico. 2170. 15 Giugno, 2020 . Tra le nuove misure in vigore, la riapertura delle discoteche e delle sale da ballo, così come la ripresa di fiere e congressi, è stata posticipata al 14 luglio 2020. Niente calcetto, almeno per il momento. Nella notte è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DPCM 11 giugno 2020 che definisce ulteriori misure per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19. Email [email protected], Tabloid società cooperativa di Andrea Muratore, Brevetti, algoritmi e software: la frontiera della ricchezza (...) Tutto quello che c'è da sapere. Nuovo DPCM riaperture 15 giugno: testo e novità, Il Recovery Fund spagnolo: la cabina di regia politica veglia sulle aziende (...) Si ricorda che i bambini di età inferiore a 6 anni non sono obbligati ad indossare la mascherina protettiva. Spostamenti in auto dal 3 giugno: in quanti si può viaggiare in macchina? Telefono 055 6587611 E poi il limite massimo di 200 spettatori al chiuso e di 1.000 all’aperto. Dal 12 giugno riprendono invece gli eventi dello sport agonistico, a porte chiuse e secondo i protocolli di sicurezza stabiliti dalle diverse Federazioni sportive.