Ma anche quell'altra, dei sushi bar fighetti e delle creme all'acido ialuronico contro le occhiaie, dei resort di lusso e delle tasse da pagare, dei cellulari sempre accesi e delle frasi fatte. Vai alla recensione », Sognatore più che imprenditore e di certo maestro nell'arte d'arrangiarsi, Checco Zalone fugge in Africa lasciandosi alle spalle i suoi creditori, tra cui il Fisco italiano. Anche no. È un film che obbliga a confrontarsi con una realtà di cui se ne parla tanto senza però conoscerne le origini e i drammi, di fronte ai quali il personaggio Checco Zalone prende coscienza. Non è esente da difetti, ma ha davvero molti pregi. Vai alla recensione ». L' abilità di Checco Zalone è da sempre di essere ricettivo nei confronti della realtà: esempio unico, insieme a certe cose di Ficarra e Picone, in un panorama di pura gentilezza o pura scatologia slegate dal mondo. Un film che si prestava ad affermare ulteriormente la posizione di Checco Zalone nel panorama cinematografico italiano, ma che invece fa emergere una differenza abissale con i precedenti film. Dopo leghismo (Cado dalle nubi) e berlusconismo (Sole a catinelle) per portare alle platee di cinema e tv il messaggio pro accoglienza con qualche risata (poche) diventa regista perfino onirico e cartoon, spizzicando nel bene e nel male Sordi e Fellini. Tolo Tolo (guarda la video recensione) viaggia con cifre leggermente inferiori a Quo Vado e ieri per la prima volta dal giorno [...], L'Epifania si chiude col botto e con Tolo Tolo (guarda la video recensione) che incassa altri 3,9 milioni di euro per arrivare a un totale di 34 milioni. - trovata di Checco Zalone non sortisce il successo sperato: lui emigra, i parenti obbligati in solido lo vorrebbero morto e, forse, saranno accontentati. con Checco Zalone, Souleymane Silla, Manda Touré, Nassor Said Berya, Alexis Michalik, Antonella Attili, Nicola Nocella, Maurizio Bousso, Gianni D'Addario. Vai alla recensione », Luca Medici, in arte Checco Zalone, torna al cinema a inizio anno col suo Tolo Tolo; suo perché questa è la prima pellicola di cui l'artista cura anche la regia, dopo una proficua collaborazione col precedente regista Gennaro Nunziante (Cado dalle nubi, Che bella giornata, Sole a catinelle e il super successo di botteghino Quo Vado?). Attenzione. Afin d’échapper aux agents de recouvrement dans son pays d’origine, un jeune Italien se retrouve en Afrique et tente de se refaire une vie quand tout à coup des circonstances imprévues, le forcent d’entreprendre une migration inattendue. Ma forse una figura così imprevedibile fa prendere delle nuove direzioni alla commedia italiana. Spinazzola, cuore delle Murge pugliesi. Dopo aver aperto un "Murgia Sushi" al suo paesello, indebitando la famiglia (tra cui mamma e moglie di conseguenza infuriata che pretende il divorzio) sino al catastrofico fallimento, lo ritroviamo in Africa, a fare il cameriere, mugugnando su tutti [...] Tolo Tolo, Checco Zalone’s new film grossed 18 million in the first 3 days of its release in theaters.His other film Quo vado? Checco Zalone attribuisce al personaggio che porta il suo nome un'ambizione sfrenata, associata al bisogno d'apparire un benefattore. Tolo Tolo (2020) cast and crew credits, including actors, actresses, directors, writers and more. 27.12.2019 - … Buffa parodia dell'immigrazione con politici scherniti, statisti caricaturati, italiani condivisi nella lotta a fisco e vucumprà dando un colpo a destra e uno a manca. Oltre all'attività di attore comico bisogna ricordare che ha già pubblicato diversi album tanto che anche la colonna sonora del suo nuovo film, Tolo Tolo, è stata realizzata da lui a cominciare dalla canzone "Se t'immigra dentro il cuore" come ha raccontato in un'anticipazione. Tante critiche alla fine del film, soprattutto da parte di va al cinema lasciando il cervello a casa proiettandosi psicologicamente alla visione del solito stucchevole Cina panettone; ma non è così in questo prodotto dove in cabina di regia si siede per la prima volta lo stesso Zalone, che domostra, se mai ce ne fosse bisogno, che il suo talento è accompagnato da tanta, straripante [...] Checco zalone in conferenza stampa per la presentazione del suo nuovo film "Tolo Tolo", nei cinema dall'1 gennaio 2020. Se ci fosse ancora Rodolfo Sonego, lo sceneggiatore di tanti film di Alberto Sordi, Luca Medici avrebbe potuto affidarsi a lui per inventare storie sul personaggio "Checco Zalone". Arriva al cinema “Tolo Tolo”, il nuovo film di Checco Zalone. Menu. Checco rifiuta il reddito di cittadinanza e apre un sushi restaurant ma, dopo l'entusiasmo iniziale, fallisce e fugge "là dove è possibile continuare a sognare": in Africa, dove si improvvisa cameriere. L'esitazione del pubblico avviene all'uscita del video della canzone "IMMIGRATO", che alla fine col film centra poco e niente, ma in pochi forse hanno capito che la canzone "IMMIGRATO" è soltanto la colonna sonora del [...] Geniale perchè prova ad accostare comicità e dramma (vedi vita è bella) rispetto a un tema attualissimo e difficile, l'immigrazione, che nessuno tratta, nessuno è capace di farlo e da cui tutti se ne stanno alla larga; rispetto agli altri, solo LUI PUO', lo fa e osa con coraggio, sfruttamdo e spendendo in modo [...] Se è vero che “bene o male purché se ne parli”, allora Checco Zalone ha fatto centro. Tolo Tolo is a 2020 Italian comedy film directed by Luca Medici, real name of Checco Zalone, in his directorial debut.. Già, proprio quello dà la misura dell'ironia un po' caustica e di una certa intelligenza del manufatto e del suo artefice. Il film non ha assolutamente lo stesso stampo dei primi quattro. Vola Tolo Tolo (guarda la video recensione), che incassa altri 4,5 milioni di euro e arriva dopo appena tre giorni di programmazione a 18,4 milioni complessivi (già superato Frozen), con oltre 2,5 milioni di spettatori. Quando scoppia la guerra civile e i due sono costretti a scappare seguendo la rotta dei migranti verso l'Europa. Non mi va di fare un'analisi approfondita, anche perché c'è davvero poco da approfondire in questo film. Vai alla recensione », Un film che tratta un importante tema attuale ma ibrido, manca  assolutamente L' humor x il taglio " comico" tipico di Zalone , sembra essere incastrato in un ' impronta di commedia leggera forzatamente. “Concedimi” il brano d’esordio ... Nuovo stop ai concerti. ZALONE VICINO AI 30 MILIONI, TOLO TOLO METTE A SEGNO UN'ALTRA GIORNATA VINCENTE E DIVENTA IL TERZO MIGLIOR INCASSO DI STAGIONE, TOLO TOLO ARRIVA A 18,4 MILIONI TOTALI SUPERANDO FROZEN II IN SOLI TRE GIORNI, TOLO TOLO INCASSA ALTRI 5 MILIONI DI EURO E VOLA A 13,7 MILIONI COMPLESSIVI, TOLO TOLO, CHE ESORDIO! https://www.digitalb.al/rikthehet-checco-zalone-me-filmin-tolo-tolo Chi è MATTEO ROMANO? Peccato che una voragine economica lo costringa alla fuga in Africa dove scopre che la guerra è meglio dei creditori ma l'esodo di ritorno con gli emigranti veri è inevitabile. Vi giuro una platea in completo silenzio per tutta la durata del film, mai una risata. Le ultime scene del film saranno girate a Trieste dal 26 al 30 agosto. [...] durata 90 minuti. Da vedere 2020 È il film della piena maturità artistica, ha lavorato per più di un anno a questo grande progetto e per la prima volta ne è anche il regista. Suono in presa diretta: Massimo Simonetti. Clima in sala decisamente mesto. Ma anche deludente. I sogni (mostruosamente) proibiti del cinema di Checco Zalone. Aiuto Regia: Alessandro Pascuzzo e Laura Greco (Trieste). Checco Zalone a Latina per le riprese del nuovo film "Tolo Tolo", viene assalito dai fan e grida "poliziaa" #polizia #tolotolo #film #taodue #taoduefilm #CheccoZalone #PrimoGennaio2020 #cinema #fan One of the highest receipts in the history of the box office, a boom debut for Tolo Tolo film by the Apulian comedian Checco Zalone. Tolo Tolo, tre motivi per andare a vedere il nuovo film di Checco Zalone. Che dire.........alla fine si torna a casa con una pò di amaro in bocca, non perchè ci si aspettasse di ridere tanto, [...] Scoppia una guerra e fugge con l'amico cinefilo e un'africana di cui si è innamorato, da migrante, ma sognando paradisi fiscali. Un sognatore che finisce tartassato dal fisco, nemmeno fosse il peggiore dei delinquenti. Vai alla recensione », Sono rimasto abbastanza basito dal leggere le opinioni del pubblico riguardo quest’ultima fatica di Checco Zalone, la prima da regista di se stesso. comunque a me il film non è piaciuto; non ho riso ma neanche "sorris [...] POI NON DITE CHE NON VI SI ERA DETTO. Dopo circa i primi 20 minuti avevo già capito che la canzone del trailer non ci sarebbe stata nel film e già questo fa capire come il tutto sia stato costruito su un grande gioco di specchi. Ma improvvisamente le cose non vanno per il verso giusto e rapidamente si trova povero trai poveri. Film 2020 A loro si uniranno la bella Idjaba e il piccolo Doudou ("come il cane di Berlusconi"). However, after one month, the restaurant went bankrupt and he chose to emigrate to Africa to escape from debt. Sicuramente un Checco Zalone diverso, con alcune lacrime che sostituiscono risate fragorose. Tolo Tolo cast. L'invio non è andato a buon fine. Ma oggi Luca Medici, per costruire un nuovo film ha intelligentemente pensato a Paolo Virzì, l'unico che ha a che fare con la commedia all'italiana. Tolo Tolo è il primo film in cui Checco sarà anche il regista, insieme al bravissimo e famoso Paolo Virzì, poiché nei suoi precedenti film, aveva solamente affiancato come sceneggiatore il regista Gennaro Nunziante. La nostra recensione di Tolo Tolo, il nuovo film di Checco Zalone, al cinema dal 1° gennaio 2020. Vai alla recensione », Un nuovo film di Zalone è atteso, soprattutto dagli esercenti, come l' arrivo della cometa di Halley. Francesco Zalone detto Checco risponde "per sognare". 27.12.2019 - … Come la candida" I 30 milioni sono alla portata già oggi o al massimo domani. Un inizio d'anno col botto per Checco, che questa volta intrattiene [...] Le comparse africane sono state cercate nei centri di accoglienza. dicembre 5, 2019 “Tolo Tolo“, il nuovo film di Checco Zalone, ha suscitato polemiche, dibattiti e separazione tra fronti opposti ancor prima di uscire nelle sale cinematografiche, al principio di questa nuova decade. Sono... 10/02/2020. Scritto dallo stesso Luca Medici (vero nome del comico) in collaborazione con Paolo Virzì, l'attesa pellicola uscirà tra poche ore in oltre mille copie ma i fan sappiano che stavolta il Checco nazionale, anziché mirare a far ridere in maniera genuina [...] Vai alla recensione ». Ero indecisa se andare a vedere Tolo Tolo il film di Checco Zalone che in una sola giornata ha sbancato al botteghino. Quando la protezione gli viene revocata i due rimangono amici e compagni d’avventure in Africa. L’unico vero difetto di questo film è che siamo tutti inevitabilmente portati a paragonarlo con i quattro precedenti di Checco Zalone e, quindi, ci sentiamo costretti a sentenziare “non fa ridere”. Niente spot, niente Tv, niente teatro. In Africa "mi sarà possibile continuare a sognare", sicché Checco cambia [...] Ma in tutto questo c'è solo un piccolo difetto. The film grossed €46.2 million and became the fifth highest-grossing film of all time in Italy, and the ninth highest-grossing film of 2020. La prima scelta sarebbe andata a discapito del pubblico più superficiale e la [...] Checco Zalone Tolo Tolo: scoppia la polemica sul nuovo film e contro l'attore pugliese si scaglia anche il presidente del Cir, Roberto Zaccaria. Questo film è decisamente diverso dai precedenti perchè tratta forse il più grande tema d'attualità dei nostri tempi, i flussi migratori dall'Africa all'Europa e la discriminazione razziale. Un tempo, la parola "autore" significava un intero universo, di immagini e voce. Non compreso da madre patria, Checco trova accoglienza in Africa. La trama di “Tolo Tolo”. Qui si barcamena vagheggiando il Liechtenstein, il suo sistema di tassazione e il suo segreto bancario, ma finisce poi per affrontare un periglioso viaggio sulla rotta dei migranti, verso l'Italia, in compagnia del colto Oumar, [...] Ma non lo è.  Utilizziamo i cookie, come tutti i siti del mondo. Vai alla recensione », Oltre ad avere regia, ritmo, scenografia questo film è un capolavoro per tre motivi. Durante il proprio soggiorno il villaggio viene attaccato da un commando di terroristi e per questo Checco decide di fare rientro in Italia non con il proprio passaporto ma seguendo lo stesso percorso di [...] Abbiamo assistito in anteprima a "Tolo Tolo", il nuovo film di Checco Zalone: ecco i buoni motivi per cui vederlo. Si punta tutto sul contrasto tra la maschera di Checco e la drammaticità dell'ambiente [...] Sua moglie Abby si ammazza di fatica, assiste anziani e malati per poche sterline, attraversando in lungo e in largo la città in cui vivono, una Newcastle grigia e inospitale. Perché il nuovo film di Checco Zalone Tolo Tolo ora al cinema è razzista e perché tutti vogliono vederlo comunque. Qualcuno ha rintracciato in Zalone l'eredità di Alberto Sordi. regia e montaggio tradiscono ingenuit&agrav [...] Checco Zalone è pronto a tornare sul grande schermo e Tolo Tolo è il titolo che ha scelto per la sua ultima fatica, ancora una volta una corrosiva analisi comica dei vizi e delle virtù della “gente italica” condita da umorismo e da un tocco di poesia; un film non esente comunque da polemiche, come ha raccontato lui stesso durante la conferenza stampa di presentazione del film. Non è che Zalone abbia mia brillato per l'intelligenza e l'organicità del messaggio ma quii si esagera e soprattutto nonn [...] 08/12/2019 > embed. IL TOTALE AL BOX OFFICE È ORA DI 41,1 MILIONI DI EURO, TOLO TOLO SI PREPARA A SUPERARE I 40 MILIONI AL BOX OFFICE, PODIO INVARIATO CON TOLO TOLO CHE OGGI DIVENTA MIGLIOR INCASSO DI STAGIONE, RISCATTO DEI FILM ITALIANI. Non tanto per il film che, paragonato alle varie commediuole italiane ferme agli anni 90, è un capolavoro, ma per la sua l'indagine antropologica sugli italiani che va avanti. Vai alla recensione », Quando si va a vedere un film di Checco Zalone ci si aspetta decisamente di ridere a crepapelle. Vai alla recensione », E' sicuramente più impegnato degli altri film ma purtroppo non si ride; forse si sorride, ma poco. Non è un semplice film comico, perché è decisamente politico. Il nuovo film di Checco Zalone, girato in Africa, arriva al cinema il prossimo Natale. Tolo tolo (Colonna sonora originale del film) | Checco Zalone to stream in hi-fi, or to download in True CD Quality on Qobuz.com Lo aveva fatto anche nei film precedenti, ma questa volta colpisce nel punto giusto al momento giusto e con un grande coraggio. Per parlare del nuovo film di Checco Zalone devi partire dalla trama di Tolo Tolo, in cui sta tutto il cuore della storia. Tolo Tolo, tre motivi per andare a vedere il nuovo film di Checco Zalone. Et voilà: tanto rumore per nulla. Non rileva, difatti, alcun giudizio critico rispetto a un fenomeno come Tolo Tolo, che nelle prime ventiquattr'ore di programmazione, a Capodanno, ha incassato otto milioni e settecentomilaeuro (e chissà quanti ieri e domani). Tolo Tolo, gli incassi finali del film di Checco Zalone rispetto alla top15 all-time. Supervisore effetti: visivi Monica Galantucci. Niente di niente. In regia Checco si sostituisce allo storico Gennaro Nunziante, che nel frattempo ha provato a ragionare in chiave ironica sulle dinamiche dei giovani alla ricerca di un impiego nell'Italia della crisi in un film maldestro come Il vegetale, e in scrittura c'è l'intervento di uno dei nomi più illustri del nostro cinema di serie A, quello di Paolo Virzì. Fra i vantaggi: non c'è bisogno di raccontare la trama, nemmeno di accennarla; tutte le possibili relazioni inter- e intratestuali, implicite ed esplicite, sono state abbondantemente scovate [...] Alla sua prima uscita da regista ha  fatto un'operazione meravigliosa. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 A Checco Zalone bastano appena due giorni per entrare prepotentemente nella top ten stagionale di incassi. Completamente diverso dal genere Checco... Una delusione. 'What a rough! Sul podio del box office sorpasso di. Tolo Tolo: Recensione del nuovo film di Checco Zalone Posted on 1 Gennaio 2020 2 Gennaio 2020 Author Luca Coniglio Comment(0) Il primo gennaio Tolo Tolo , nuovo e attesissimo film di Checco Zalone , è sbarcato in tutte le sale italiane, dove si prevedono già incassi record, destinati a polverizzare i primati precedenti detenuti da Quo Vado . (Fonte. Secondo Vanity Fair: Pare che il film verta attorno alla strana amicizia tra un boss della malavita pentito e l’agente della Digos chiamato a proteggerlo. Fin qui sembra un'ottima recensione. A cominciare dalla direzione degli attori che sembrano tutti [...] Forse deluderà i fan che vogliono solo 90 minuti di evasione e risate, ma credo che accontenterà chi va a vederlo per amore del cinema. Vai alla recensione », Da un film di Checco Zalone ti aspetti di ridere a crepapelle, dall' inizio alla fine. “Tolo Tolo” è vicinissimo al superamento degli incassi della pellicola “Che bella giornata”, vediamo insieme tutti i dettagli. “Tolo Tolo” è vicinissimo al superamento degli incassi della pellicola “Che bella giornata”, vediamo insieme tutti i dettagli. Checco Zalone si prepara a battere un suo precedente film. GRANDISSIMO FLOP. Siamo nel 1997 e nelle sale di tutta Italia esce un nuovo film di Benigni, Roberto ci aveva abituati alla sua comicità con film come il piccolo diavolo, il mostro e johnny stecchino, in sala ci siamo ritrovati davanti la vita è bella, che ha in sé una certa comicità, diversa dai film precedenti, ma non è la cosa fondamentale (premetto che a parer mio non esisterà [...] Anzi il film per moltissimi tratti ricorda "Scappo a casa" film del 2019 regia [...] Vai alla recensione ». Si ride di più nei primi 10 minuti di Quo Vado? Vai alla recensione ». ToloTolo è un film sorprendente. Checco is a young Apulian entrepreneur dreamer who has opened a sushi restaurant in his Apulia. Nella sua rappresentazione a tutto tondo dell'italiano medio e dei suoi difetti ricorrenti, Checco fugge da un Paese "che ci perseguita", invitando l'immediata identificazione del pubblico. Quindi troveremo un Checco, non solo davanti la macchina da presa (come attore), ma questa volta anche dietro di essa. Viva l'Italia: quella che canta De Gregori. Vai alla recensione ». Film senza trama, con una regia approssimata e dei dei dialoghi scontati. Altro che Inter di Herrera, il buon Checco si conferma campione dei film in contropiede grazie ai quali si diverte a beffare il famigerato italiano medio, abbandonato al suo destino all' esaurirsi dei cinici furori dei Germi, Risi, Sordi, Scola e Villaggio (niente a che vedere col cupo bastian contrario morettiano o il fregolismo fazioso Crozza style).