General Fujitsu, Panasonic, Sanyo, Le e Toshiba usano i btu. 312 0 obj <>/Filter/FlateDecode/ID[<867295066E677C4692C5218D1D2C893B><204E7C7B28D9164F9CDD48A500A4DE97>]/Index[279 63]/Info 278 0 R/Length 144/Prev 812625/Root 280 0 R/Size 342/Type/XRef/W[1 3 1]>>stream POMPE DI CALORE ARIA-ACQUA Inserire la superficie dell’area riscaldata dalla pompa di calore installata Alla fine della compilazione l’utente valida e salva il documento e successivamente, tramite il tasto «INVIO» il modello viene inviato. Scendendo più nel dettaglio, quando ci si riferisce al funzionamento invernale, l’efficienza delle pompe di calore elettriche è misurata dal coefficiente di prestazione “COP” (Coefficient Of Performance) i cui valori sono compresi grosso modo fra 3 e 5; le pompe di calore a gas, invece, hanno un indicatore di efficienza specifico, il cosiddetto “GUE” (Gas Utilization Efficiency) compreso indicativamente tra 1,3 e 1,6 e, riferendosi al potere calorifico inferiore del gas metano utilizzato dal bruciatore, non è un parametro confrontabile direttamente con il COP. : nel caso di un sistema Multi Split inserire i dati relativi all’unità esterna installata. atZ¯öä"“Jç‡i[¢5ôɮ㚖ÀÒø|Ŋ*‹¨©R. 350 W. 350 W. Quantità massima di acqua calda a 40°C* 85 l. 128 l. Capacità nominale accumulo. L’inverter è un dispositivo elettronico situato all’interno del motore della pompa di calore che permette di modulare la potenza erogata dall’apparecchio in modo automatico in base alla temperatura in ambiente. Il più importante Portale di Informazione Tecnico Progettuale al servizio degli Architetti, Geometri, Geologi, Ingegneri, Periti, professione tecnica, Albo Professionale, Tariffe Professionali, Norme Tecniche, Inarcassa, Progetto Strutturale, Miglioramento Sismico, Progetto Architettonico, Urbanistica, Efficienza Energetica, Energie rinnovabili, Recupero, Riuso, Ristrutturazioni, Edilizia Libera, Codice Appalti, Progetto Impianti termotecnici, Modellazione Digitale e BIM, Software Tecnico, IOT, ICT, Illuminotecnica, Sicurezza del lavoro, Sicurezza Antincendio, Tecnologie Costruttive, Ingegneria Forense, CTU e Perizie, Valutazioni Immobiliari, Certificazioni. IN BTU. Direttore Responsabile: Andrea Dari. Capacità di raffrescamento Nom.inale 3,4 kw Potenza assorbita raffrescamento 0,80 kw. L’obbligo di controllo di efficienza energetica ricade sugli impianti per climatizzazione estiva e pompe di calore di potenza termica utile nominale pari o superiore a 12 kW. Potenza termica utile [kW] COP; Superficie utile riscaldata dalla PdC ( m2) Sistemi ibridi (caldaia a condensazione e pompa di calore. Esempio in kw: l'unità interna Daikin FTXS35J corrisponde ad una potenza nominale di 3,5 kw (12000 btu). Le valutazioni da fare per scegliere la potenza della pompa di calore risiedono in diversi fattori:. Come si misura l'efficienza di una pompa di calore 2,5. Quale pompa di calore mi consiglierebbe e a che professionista posso rivolgermi?. Rendimento nominale COP. Le maggiori difficoltà durante la redazione di un Attestato di Prestazione Energetica (APE) si riscontrano quando, all’interno dell’edificio da certificare, sono installati dei condizionatori o, più in generale, delle pompe di calore. - Potenza Nominale: Indicare la potenza nominale della pompa di calore/chiller; - Potenza Nominale degli ausiliari: Indicare il valore di ausiliari elettrici esterni al chiller. Pn: potenza termica nominale della pompa di calore Quf: coefficiente di utilizzo. A differenza delle caldaie per le quali sulla scheda tecnica ritroviamo una sola tipologia di potenza, per questa tipologia di sistema occorre invece distinguere tra: -Potenza assorbita: è la potenza (elettrica o di gas) che la pompa utilizza per funzionare -Potenza resa: è la quantità di calore che la pompa è in grado di fornire (nel periodo invernale) o di assorbire (nel periodo estivo) dall’ambiente climatizzato, ed è questo il parametro che occorre indicare all’interno dei software di calcolo. Privacy Policy, Sito realizzato da Global Sistemi Credits, IMREADY Srl, Strada Cardio, n.4, 47891 Galazzano, RSM, Tel. Se intendete sfruttare una pompa di calore per il raffrescamento domestico dovrete prestare attenzione al dimensionamento della pompa di calore e quindi alla determinazione del fabbisogno di raffrescamento dell’edificio. … Altro parametro fondamentale da considerare è l’efficienza della pompa di calore. : nel caso di un sistema Multi Split inserire i dati relativi all’unità esterna installata. 3,0. Per chiarezza i valori di Potenza Termica riportati nelle tabelle considerano la potenza termica nominale nelle seguenti. 9000. da 15 a 25. hÞb```f``ºÉÀÊÀ´A˜„b¬,€$C»½3כØ=×'ú–„ó0¬–Ð|TÔ}ïú6Ã$]^Š;[z–ÏŽ›Êébd9qÊç¬{mînÁgWLq6æ”ô7;ª%ԑ’’jsk‹„—šÀ¹­†3ïmê8(ÙR–môíˆS OЀpaa@ÐÀÀ¨¢”" \ 0Ï%ÌcÒ óL\!j™\3 ŠAüìŽFòP´ƒA!†qOƒ®‚À ÆiLwÖ4x($°p>ab Potenza utile nominale del nuovo generatore [kW] Pompe di calore. 6. Se hai risposto anche tu:” la pompa di calore può produrre sia caldo che freddo”, ti consigliamo di leggere questa breve guida! Sto facendo la prima ACE con una pompa di calore aria -acqua della Viessmann. Detto in altre parole la potenza termica calcolata e’ quella necessaria per garantire una temperatura stazionaria nella vostra abitazione con una temperatura esterna di progetto mediante l’accensione della vostra pompa di calore per le ore giornaliere previste. Potenza termica nominale della pompa di calore = 13.559 * (20 – (-5)) / 2617 / 18 = 7,20 kW (*) Occorre notare che se si pensa di far funzionare la pompa di calore per un numero inferiore di ore la potenza dovrà essere maggiore il che non porta alcun vantaggio. 341 0 obj <>stream 9000. Si veda il documento linkato per maggiori info si legga il documento dimensionamento pompa di calore , Calcolo potenza termica nominale. In questo pagina, cliccando sul link di ogni produttore, potrete visualizzare le schede tecniche di climatizzatori e pompe di calore commercializzate dalla stessa azienda. Copyright 2020 IMREADY Srl Tutti i diritti riservati. Il coefficiente di prestazione (COP) della pompa di calore deve essere almeno pari ai valori nuove pompe - una macchina multi (6 split) con Potenza nominale 18 kW e … 6. 19/2015 prevede che il primo rapporto di controllo dell'efficienza Energetica munito di bollino deve essere inviato entro il 30 giugno 2017. : aria esterna, acqua di falda, terreno, ecc. Rispondi. Uno dei principali parametri richiesti durante una, La potenza di una pompa di calore ai fini dell'APE, : è la potenza (elettrica o di gas) che la pompa utilizza per funzionare, : è la quantità di calore che la pompa è in grado di, Come si misura l'efficienza di una pompa di calore, Altro parametro fondamentale da considerare è l’, Scendendo più nel dettaglio, quando ci si riferisce al, Uno dei termini maggiormente utilizzati quando si parla di pompa di calore è “, Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli, Ordine degli Ingegneri della Provincia di Messina, Ordini degli Ingegneri delle Province di Perugia e Terni, Consulta Ordini degli Ingegneri della Sicilia, BLUMATICA - Software per l'Edilizia e la Sicurezza, Come funziona una pompa di calore: due esperimenti semplici per capirlo. Ecco cos’è, Adeguamento sismico e messa in sicurezza Scuole, Piano Palestre: proroga aggiudicazione al 31 gennaio 2021, Superbonus 110%: chiarimenti fiscali su visti di conformità, asseverazioni, parcelle e assicurazioni, Recovery Fund: Architetti, “occasione per cambiare le vecchie regole sulle città e sul governo del territorio", Tour ITALIA ANTISISMICA: la grande opportunità degli incentivi per la riduzione del rischio sismico in Puglia, Cersaie: Tornano gli appuntamenti di Costruire Abitare Pensare, Verso un Manifesto Programmatico condiviso per un rinnovato impegno civile della figura dell’Architetto, Recovery Plan per le aree del Cratere del Centro Italia, BIM&Digital, Winter Focus 2020: grande successo per le prime due giornate grazie al supporto della tecnologia. Quanto maggiore è la potenza resa, a parità di quella assorbita, meno si paga bolletta energetica. Potenza resa: è la quantità di calore che, in un’ora, la pompa di calore è in grado di fornire (nel periodo invernale) o di assorbire (nel periodo estivo) dall’ambiente climatizzato. Quale pompa di calore mi consiglierebbe e a che professionista posso rivolgermi?. Ecosostenibili ed efficienti, gli scaldabagni a pompa di calore Ariston sono progettati per soddisfare il fabbisogno domestico di acqua calda riducendo i consumi. La pompa di calore è una macchina in grado di trasferire calore da una sorgente a temperatura più bassa ad un utilizzatore a temperatura più alta tramite la fornitura di un “lavoro” meccanico o elettrico. La formula matematica che consente di calcolare la potenza nominale è semplice: Potenza termica nominale (kW) = Energia termica annuale *(20°C – Temp.progetto)/ gradi giorno/ ore funzionamento riscaldamento; Facciamo un esempioconcreto: 1. per … P termica = 9.975 * (20 + 5) / 2.326 / 14 = 7,7 kW. Si ritiene he ai sensi dell’allegato I al D.M. Se vogliono le potenze in caldo 4,0 kw assorbento 0,99kw Modificato: 29 gennaio 2019 da Xxxxbazookaxxxx 2,5. POTENZA NOMINALE RICHIESTA IN RISCALDAMENTO/POMPA DI CALORE. Infatti, con un controllo accurato e puntuale, il sistema a pompa di calore aria-acqua eroga soltanto la potenza termica utile e assorbe la minima quantità di energia elettrica che occorre per dare comfort. Svolgimento dell'esercizio. 279 0 obj <> endobj La potenza termica nominale - o potenza utile massima - di un generatore di calore (caldaia, stufa, etc. Potenza termica utile [kW] COP; Superficie utile riscaldata dalla PdC ( m2) Sistemi ibridi (caldaia a condensazione e pompa di calore. Quindi 3,6 kW e' la potenza resa nel spostare calore dall'esterno dell'involucro all'interno (dentro casa). Un modello della gamma Estía 5 può generare una potenza termica maggiore con un minore assorbimento elettrico. Tipologia di Intervento Soggetti Ammessi Durata dell’Incentivo (anni) Sostituzione di impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti di climatizzazione invernale utilizzanti pompe di calore, elettriche o a gas, anche geotermiche con potenza termica utile nominale inferiore o uguale a 35 kW. Si calcoli la potenza utile di una pompa che ha prevalenza pari a 107,0 m, utilizzata per trasportare 300 L/min di un liquido avente densità ρ = 880 kg/m 3. Potenza termica nominale (Potenza utile) La potenza termica nominale, o “potenza utile massima”, indica la potenza termica effettivamente resa all’ambiente, ovvero è la quantità di calore trasferita nell’unità di tempo al fluido termovettore. Pompa di calore, cosa significa il termine INVERTER? 0 … da 0 a 10. Split o pompa di calore No I limiti degli intervalli di potenza sono riferiti alla potenza utile nominale complessiva dei generatori o delle macchine frigorifere che servono lo stesso impianto. L’aria o l’acqua da riscaldare sono detti pozzo caldo. Di conseguenza, nel caso dei condizionatori, essa riguarda il valore di potenza consumato e creato durante i processi di raffreddamento ed riscaldamento. Pompa di calore: cosa è . Potenza termica nominale (Potenza utile) La potenza termica nominale, o “potenza utile massima”, indica la potenza termica effettivamente resa all’ambiente, ovvero è la quantità di calore trasferita nell’unità di tempo al fluido termovettore. Parliamo del dimensionamento delle pompe di calore, in altre parole, di come scegliere la potenza della pompa di calore che intendiamo installare per riscaldare la nostra casa o un appartamento. IN KW. Allo scopo di affinare il calcolo viene richiesta anche la tipologia della caldaia attualmente installata, cosi da dedurne l'efficienza. Quanto maggiore è la potenza resa, a parità di quella assorbita, meno si paga bolletta energetica. In modalità di riscaldamento, la potenza media assorbita dallo stesso apparecchio è di circa 1100 W, con un minimo di 210 W e un massimo di 1750 W. Nelle fasi iniziali, infatti, si avrà un assorbimento maggiore, ma solo per un periodo di tempo limitato sino a raggiungere la temperatura desiderata. Nell'Archivio Programma le pompe di Calore invertibili presenti appartengono all'azienda IMMERGAS e sono del tipo 'aria-acqua'. 7000. da 10 a 15. Fabbisogno di energia termica (riscaldamento) non soddisfatto dall'impianto", ma dice "riscaldamento/ACS, pompa di calore: scostamenti maggiori di 5K fra temperature di … condizioni: Pompe di calore aria / acqua: A2 / W35 ... (Bergamo) ed ho una casa di circa 270 mq con riscaldamento a radiatori. Tuttavia, nel caso in cui non siano specificate sulla scheda tecnica tutte queste informazioni o, eventualmente, il produttore dichiari le prestazioni della pompa a temperature differenti rispetto a quelle riportate nel prospetto della norma, Blumatica Energy consente di personalizzare la tabella (eliminando, aggiungendo o modificando righe e colonne) sulla base dei dati forniti dal fabbricante. In generale, l’efficienza di una pompa di calore è data dal rapporto tra la potenza termica resa e l’energia assorbita. dimensioni degli ambienti da riscaldare; tipo di coibentazione degli ambienti da riscaldare : Amministrazioni pubbliche e soggetti privati Parliamo del dimensionamento delle pompe di calore, in altre parole, di come scegliere la potenza della pompa di calore che intendiamo installare per riscaldare la nostra casa o un appartamento. Uno dei principali parametri richiesti durante una certificazione energetica con una pompa di calore (solitamente di tipo elettrico, ovvero a compressione) è la potenza. %PDF-1.5 %âãÏÓ sostituto 20:_____; Pu (scaldacqua a PDC): ____ [kW]; COP del nuovo scaldacqua 21:_____;-le spese, per gli interventi di cui al presente punto lettere a), b e c) previste in progetto Aria/acqua p. t. > 35 kW HPE 50 INVERTER SI 48,70 4,05 Aria/acqua p. t. > 35 kW HPE 50F INVERTER SI 48,25 4,22 Aria/acqua p. t. > 35 kW HPE 60 INVERTER SI 52,00 4,05 Il tramonto delle caldaie e l'alba delle Pompe di Calore, Pompe di Calore: come spiegare il COP ai tuoi clienti. vedi tabella B 850 C 1100 D 1400 E 1700 F 1800 A 600 Zona climatica Q uf Allegato II, Tabella 3 – DM 28 Dicembre 2012. User_44890 Ma non è così! Generatori di calore ad aria a condensazione. Potenza resa: è la quantità di calore che, in un’ora, la pompa di calore è in grado di fornire (nel periodo invernale) o di assorbire (nel periodo estivo) dall’ambiente climatizzato. La potenza degli split la vado a mettere nei dati dell'impianto come "terminali", giusto? ... N.B. Ho i seguenti dubbi: 1. la scheda tecnica riporta il valore di potenzialità utile per il riscaldamento e il valore di potenzialità nominale per il raffrescamento; la maschera del Cened chiede la potenza termica nominale; sentendo telefonicamente la Viessmann, mi hanno detto di mettere il valore estivo: ma è corretto? La "Potenza TOTALE dei terminali della ZONA" nel caso in esame coincide con la Potenza Nominale del climatizzatore/pompa di calore. - Potenza Nominale: Indicare la potenza nominale della pompa di calore/chiller; - Potenza Nominale degli ausiliari: Indicare il valore di ausiliari elettrici esterni al chiller. Aumentando ora la potenza termica nominale ad esempio a 15 kw in effetti non mi dà più l'avviso "attenzione! 5000. Quindi 3,15 kW e' la potenza resa nel spostare calore dall'interno dell'involucro all'esterno (fuori casa). La pompa di calore ha un funzionamento modulante a partire dal carico minimo ... spenta. N.B. Sei sicuro di essere un tecnico abilitato alla redazione degli APE (Attestati di Prestazione Energetica)? Questa operazione, dal punto di vista dei costi di gestione è sempre favorevole, perche le pompe di calore sono vantaggiose rispetto a qualsiasi altro combustibile,tuttavia alcune criticità legate alla potenza elettrica impegnata e ai costi d’acquisto, rendono particolarmente im… User_510912 Solitamente si fa confusione: quando si parla di una pompa di calore ad inverter ci si riferisce a sistemi reversibili, cioè che possono “invertire” il ciclo di funzionamento al fine di produrre caldo in inverno e freddo in estate. endstream endobj startxref INGENIO-WEB.IT è una testata periodica di IMREADY Srl registrata presso la Segreteria di Stato per gli Affari Interni di San Marino con protocollo n. 638/75/2012 del 27/4/2012. Utilizzando i dati di efficienza energetica del vostro edificio, presenti ad esempio nel vostro documento di certificazione energetica, il calcolo qui’ proposto vi fornirà: 1. un’ottima approssimazione del dimensionamento pom…